Bambini e Adolescenti - Go as a river
Attraverso la mindfulness, possiamo offrire a bambini e adolescenti degli strumenti estremamente utili per la vita, oltre che a scuola. I maggiori benefici riguardano attenzione e autoregolamentazione emotiva
Mindfulness, Mindfulness Milano, Valentina Giordano, Meditazione, Consapevolezza, Mindfulness e Bambini, Mindfulness e Adolescenti, Mindfulness a Scuola, Mindfulness Teacher, go as a river
50809
page-template-default,page,page-id-50809,eltd-core-1.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,borderland-ver-1.14, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,,grid_1300,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Bambini e Adolescenti

Mindfulness per bambini e adolescenti

Che la mindfulness sia di grande beneficio per gli adulti, migliorando la qualità generale della vita, è dimostrato da una solida e crescente evidenza scientifica.

Ma esistono dei vantaggi anche per bambini e adolescenti?

I bambini sono molto più mindful degli adulti, la loro spontaneità ancora intatta li porta ad avere un maggior senso di curiosità e di apertura e a vivere naturalmente il presente come se fosse l’unico momento possibile.
Il loro contatto con il mondo avviene attraverso i sensi.

Ciononostante, non nascendo con un cervello e un sistema nervoso completamente sviluppati, da bambini e ancora nelle fasi successive della crescita sono gli adulti che li circondano a giocare un ruolo fondamentale nella regolamentazione del loro sistema nervoso.

Mindful smile

Ancora nell’adolescenza il cervello funziona in maniera differente da quello di un adulto, motivo per cui gli adolescenti agiscono guidati principalmente dalla parte più reattiva e impulsiva del cervello, l’amigdala.

Quali sono, dunque, le condizioni del nostro sistema nervoso quando interagiamo con i giovani? Siamo presenti, empatici e connessi?
La qualità della nostra attenzione e della nostra presenza è almeno tanto importante quanto i contenuti che vogliamo insegnare in classe ai nostri alunni o a casa ai nostri figli?

Possiamo osservare come, alle volte e per diverse ragioni, ciò che vediamo essere carente in loro – attenzione e sintonia – manchi momentaneamente anche a noi adulti?

Si spende moltissimo tempo a sviluppare l’ intelligenza a scuola e a rafforzare il corpo attraverso lo sport e l’esercizio fisico. Ma si dedica davvero poca attenzione alla mente.

Quando ci impegniamo ad allenarla e a rafforzarla, potenziamo la nostra capacità di concentrazione, impariamo a riconoscere e a gestire le nostre emozioni, a prendere decisioni migliori e a diventare più empatici con gli altri nelle nostre relazioni.

Attraverso la mindfulness, possiamo offrire a bambini e adolescenti degli strumenti estremamente utili per la vita, oltre che a scuola.
I maggiori benefici possono essere racchiusi in due aree, che rappresentano le ali che permetteranno loro di volare:

Ciò che spesso accade tra i giovani, inoltre, è l’aumento graduale di un senso di calma e di fiducia, la capacità di relazionarsi agli altri con maggiore apertura anche nelle situazioni di conflitto, un miglioramento nella memoria e nel rendimento scolastico grazie ad una maggiore attenzione e concentrazione, e non da ultimo lo sviluppo di alcune qualità positive come la gentilezza, la generosità, l’empatia, la gratitudine. Perché non provare?