L’ESPERIENZA PIÙ BELLA CHE MI POTESSE CAPITARE

Massimo Locatelli

MBSR

 

 

Ho deciso di seguire il percorso MBSR guidato da Valentina in quanto, dopo lunghe ricerche e letture di libri che parlavano di mindfulness, volevo mettere in pratica la tanta teoria acquisita con una persona professionalmente preparata, e Valentina dopo un po’ di ricerche mi ha ispirato subito fiducia.

 

È stata una scelta molto combattuta, ormai da dieci anni sono alla costante e spasmodica ricerca di un po’ di serenità, di pace e – perché no – anche un po’ di quella felicità e spensieratezza che per tanti anni mi hanno accompagnato e che purtroppo ho perso a causa di vicende che hanno “prosciugato” tutte le mie energie e le mie risorse, e quindi avevo un po’ paura potesse rivelarsi un’ennesima illusione. Inoltre sono sempre super impegnato tra lavoro e famiglia e quindi mi sentivo a disagio a impegnarmi per otto settimane, pensavo di non riuscire a gestire tutto dopo una giornata di lavoro, di togliere altro tempo a mia moglie e alle mie bimbe.

 

E invece è stata l’esperienza più bella che mi potesse capitare: Valentina è un’insegnante stupenda, coinvolgente e professionalmente molto preparata; in questo percorso non solo mi sono sentito a mio agio e sereno come mi trovassi a casa, ma – cosa più importante – ho sentito da subito un crescendo i benefici riguardo la riduzione dello stress, dell’ansia che i ritmi di vita mi impongono come costante, e non che la mia vita sia meno stressante o più tranquilla di prima, anzi…

 

Così come anticipato dalla stessa Valentina sin dal principio, la mindfulness non è da intendere come una bacchetta magica che fa sparire tutte le difficoltà, ci dà invece dei validi strumenti per affrontare in modo più consapevole tutte queste situazioni.

 

È stato per me davvero un viaggio introspettivo di fortissimo impatto, sono arrivato in contatto con una parte di me stesso che pensavo di aver perso completamente, ma soprattutto a piccoli passi sto ricominciando ad assaporare “un respiro alla volta” ogni singolo istante della mia vita in modo più presente, in quel tempo cosiddetto “qui ed ora” di cui per anni ho sentito parlare, ma non riuscivo a tradurre in qualcosa di concreto.

 

Inoltre ho scoperto che quella cosa che in tanti cerchiamo nei modi e nei luoghi più assurdi, che ognuno chiama in modo diverso, ma che per semplicità possiamo identificare nella “felicità”, non è da cercare in capo al mondo, si trova molto più vicino di quanto pensiamo, io l’ho trovata dentro di me e la incontro ogni volta con un semplice gesto di vita quotidiana, con un semplice respiro.

 

È difficile e riduttivo spiegare in poche parole tutto questo, è difficile capire da fuori come con dei semplici gesti, seduti su di un materassino, si possa trovare tutto questo, penso che tutti dovrebbero fare questa esperienza, perché in pochi purtroppo sappiamo come affrontare questa vita, sempre abituati a vivere per obiettivi, traguardi senza capire invece che ogni singolo momento vale la pena di essere vissuto in modo più consapevole.

 

Ringrazio tantissimo Valentina per questa bellissima esperienza che porterò con me tutta la vita, e soprattutto che mi aiuterà a viverla sempre più pienamente.

 

Valentina Giordano

Mindfulness & MBSR Teacher del Center for Mindfulness della University of Massachusetts Medical School, Valentina pratica e insegna con entusiasmo rivolgendosi ad adulti, bambini, adolescenti, scuole e aziende. Conduce ciclicamente il programma MBSR per la riduzione dello stress, ha una rubrica sulla 27esimaora del Corriere della Sera ed è autrice per Sperling & Kupfer del libro di mindfulness “I GENITORI PERFETTI NON ESISTONO”.

1 Comment
  • Massimo Locatelli
    Rispondi

    grazie e infinitamente grazie per avermi insegnato a ritrovare la pace dentro di me un abbraccio Max

    Agosto 29, 2018at6:16 am

Post a Comment