TORNARE A CASA - Go as a river
Ripenso al percorso MBSR e quello che provo è commozione e un’immensa gratitudine per un’esperienza che mi è rimasta nel cuore e mi ha riportato a Casa.
casa
51758
post-template-default,single,single-post,postid-51758,single-format-standard,cookies-not-set,eltd-core-1.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,borderland-ver-1.17, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,,grid_1300,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

TORNARE A CASA

Sara
MBSR One on One

 

Ripenso a tutto il percorso MBSR e quello che provo è commozione e un’immensa gratitudine per un’esperienza che mi è rimasta nel cuore e che, in una parola, mi ha riportato a Casa.
Mi sono iscritta al corso in un momento della mia vita in cui mi sentivo particolarmente stressata tra lavoro, famiglia e continue richieste esterne; mi sentivo sballottata tra pensieri, preoccupazioni e cose da fare, sentivo che mi stavo perdendo e ho sentito la necessità di ritrovare un centro. Pensavo che la mindfulness mi avrebbe aiutata a rilassarmi e essere più “saggia”.

 

In realtà ciò che ho avuto è stato molto di più:

Ho imparato a “sedermi sulla riva del fiume” e osservare con curiosità e non giudizio il turbine di pensieri che si agitava nella mia mente; a volte sono riuscita a guardare questi pensieri con gentilezza. Ho sperimentato che i miei pensieri sono solo pensieri e non realtà e che le mie emozioni sono passeggere e impermanenti e che anche la più intensa rabbia, come la più intensa gioia, arriva, passa e se ne va. Che posso attingere al mio spazio interiore per rispondere agli eventi, anziché reagire in automatico.

 

Ho imparato che è molto difficile a volte chiudere gli occhi e osservare quello che c’è, specialmente se quello che c’è in quel momento è qualcosa di doloroso o spiacevole, ma ho scoperto che posso guardare a tutto quello che c’è con gentilezza e compassione. Che “il fango è solo fango e l’erba è solo erba”.

 

Ho riscoperto la pazienza.

 

In alcuni momenti ho sentito che potevo volermi bene, provare gratitudine per il mio corpo e per il suo instancabile lavoro. Gli incontri settimanali sono diventati un appuntamento atteso in cui dedicavo finalmente del tempo a me, accogliendo piano piano che tutto è perfetto come è e che posso fidarmi di me e nutrire intenzionalmente il mio cuore con ciò che mi fa bene.

 

Il mio percorso, respiro dopo respiro, mi ha riportato a riconnettermi con la parte più autentica di me. Mi ha riportato a Casa.

Valentina Giordano

Mindfulness & MBSR Teacher del Center for Mindfulness della University of Massachusetts Medical School, Valentina pratica e insegna con entusiasmo rivolgendosi ad adulti, bambini, adolescenti, scuole e aziende. Da questa passione nasce il suo progetto di mindfulness www.goasariver.com.

No Comments

Post a Comment