Welcome to the river

Benvenuto in go as a river,
il progetto di mindfulness a cura di Valentina Giordano

CERCARE L’ESSENZIALE NELLA MENTE E NEL CELLULARE

Giada B., 16 anni

Mindfulness a Scuola

L’oggetto che ho scelto per rappresentare il percorso di Mindfulness a Scuola è stato il cellulare, per due motivi:

  • è l’oggetto che ho utilizzato per ascoltare le meditazioni e praticare sia il body scan che lo yoga;
  • mi è venuto da paragonare il cellulare alla nostra mente. Infatti il cellulare è un oggetto che può essere molto importante, ma allo stesso tempo è una grande fonte di distrazione. Così è la nostra mente, così piena di ricordi e pensieri che potrebbero distrarci, ma essenziale per vivere. Grazie alla mindfulness si impara a cercare sia nella mente che nel cellulare l’essenziale e a saper usare ogni strumento.

Alle volte è stato difficile trovare il tempo per praticare, la voglia di farlo e a volte ho avuto sonnolenza. Ma mi sono sentita più rilassata dopo la meditazione e grazie a questa esperienza ora riesco a gestire meglio le mie emozioni, soprattutto quelle negative, e dopo un evento spiacevole riesco a non pensare costantemente a quel momento ma vado avanti e sto nel presente.



  • UN ANNO DA RICORDARE

    Qualcuno che amavo una volta mi regalò una scatola piena di oscurità. Mi ci vollero anni per capire che anche quello era un dono. ~ Mary Oliver Ho un piccolo rituale a cui amo dedicarmi, ogni anno, negli ultimi giorni dell’anno.  Metto tutto in pausa per un’intera giornata – niente appuntamenti,......

  • SOLO PER ME

    E se una poesia fosse solo per me?E se fossi un pubblico sufficiente perché sono io,Perché questa persona qui è viva, in carne e ossa,È cosciente, ha sentimenti… questo conta?E se questa persona fosse importante non solo per cosaPuò fare nel mondoMa perché è parte del mondoE ha un......

  • INIZIA AD AVVICINARTI

    Inizia ad avvicinarti,non fare il secondo passo,o il terzo,inizia dal primo,avvicinatial passoche non vuoi fare. Inizia con il terrenoche conosci,il terreno pallidosotto i tuoi piedi,il tuomodo di cominciarela conversazione. Inizia con la tuadomanda,lascia andare le domande degli altri,lascia che non soffochino qualcosa disemplice. Per ascoltarela voce dell’altro,seguila tua......