Welcome to the river

Benvenuto in go as a river,
il progetto di mindfulness a cura di Valentina Giordano

TUFFARSI NELL’IMMENSITÀ DELLA VITA

Francesca C.
Mindfulness Individuale

 

Mi sono approcciata alla mindfulness in un momento di grande vulnerabilità e confusione della mia vita.
La pratica mi era stata caldamente consigliata da una psicoterapeuta dalla quale mi ero recata dopo aver conosciuto per la prima volta nella mia vita gli attacchi di panico.

 
Dopo aver conosciuto Valentina, il mio iniziale scetticismo e tutti i dubbi che avevo sono stati spazzati via.
Valentina mi ha da subito trasmesso un senso di profonda umanità e di comprensione, conseguentemente la pratica insegnata da lei è stata su di me ancor più efficace.

 
Con Valentina ho intrapreso il percorso individuale, necessitavo in quel momento di dedicarmi totalmente a me stessa e di godere di un’intera ora dedicata soltanto alla mia persona.

 
È stata un’esperienza rivelatrice, come se i miei occhi si aprissero piano piano ad una visione tutta nuova di ciò che mi stava intorno. Imparare a prestare attenzione, a non giudicarsi per non giudicare e a stare con me stessa senza farmi travolgere “dal fare” è stato come rinascere a nuova vita.

 
L’esperienza ha avuto particolare utilità per gestire e accettare gli attacchi panico e vederli sotto ad una nuova veste: un segnale del mio corpo e della mia mente che qualcosa fremeva per uscire e qualcos’altro si stava scontrando con la mia natura.

 
Ho imparato semplicemente ad accettare e ad osservare queste manifestazioni, così come i giorni di stanchezza, quelli di tristezza o quelli in cui il mio corpo era stanco o dolorante. Così come ho imparato a vivere con maggiore pienezza e gioia le piccole cose belle della vita, che prima davo per scontate.

 
Ho imparato a tuffarmi nell’immensità della vita accettando il bene e il male che inevitabilmente porta con sé.

 
Ho iniziato successivamente anche una nuova psicoterapia, che ha dato risultati eccellenti in poche settimane, perchè la mindfulness mi ha anche molto aiutata a valutare con maggiore ludicità, a riordinare le idee e a fare scelte più vicine alle mie esigenze interne.

 
Grande beneficio ho avuto con i piccoli dolori muscolo-tensivi che ormai erano diventati una sgradita compagnia quotidiana. Continuo tutt’oggi con la pratica a casa e con le letture sul tema poiché per ragioni logistiche al momento non posso praticare con Valentina.

 
Ringrazio di cuore questa giovane donna, per la sua dolcezza, per la sua empatia e per avermi accolto calorosamente e senza pregiudizi.



  • INIZIA AD AVVICINARTI

    Inizia ad avvicinarti,non fare il secondo passo,o il terzo,inizia dal primo,avvicinatial passoche non vuoi fare. Inizia con il terrenoche conosci,il terreno pallidosotto i tuoi piedi,il tuomodo di cominciarela conversazione. Inizia con la tuadomanda,lascia andare le domande degli altri,lascia che non soffochino qualcosa disemplice. Per ascoltarela voce dell’altro,seguila tua......

  • RIPOSARE NELLE COSE COME SONO

    Una cosa è certa: le notti sono tante quanti i giorni e nel corso dell’anno la loro durata si equivale. Neppure la vita più felice è priva di una misura di tenebra, anzi la parola stessa “felicità” perderebbe significato se questa non fosse controbilanciata dalla tristezza. È......

  • DIVENTARE ISOLA

    La solitudine può essere una tremenda condanna o una meravigliosa conquista.  ~ Bernardo Bertolucci ASCOLTARSI C’è un aspetto del mio cammino interiore che non smette mai di sorprendermi, ed è la continua evoluzione di tutte le parti di me. La parte che osserva, che nel tempo......